28 maggio 2012

La storia del Re Spaventapasseri

"Incoronato infine re di Oz, lo Spaventapasseri fu un sovrano giusto e saggio, e la sua intelligenza gli permise di ascoltare il cuore dei suoi sudditi e trovare per loro il bene. Ma un giorno, l’Inverno iniziò a cadere su tutto. Le campagne si spopolarono, l’avidità cominciò a serpeggiare nel cuore degli uomini e le distruzioni del Conflitto d’Autunno ridussero in cenere il precedentemente fiorente regno dello Spaventapasseri. Egli abbandonò quindi la sua reggia e viaggiò a lungo divenendo un celebre psichiatra. Ovunque portasse i suoi saggi consigli la gente ritrovava una scintilla di felicità. Un giorno i suoi viaggi lo portarono nel Paese dell’Inverno: grande aiuto serviva alle povere anime di quel paese.."

22 maggio 2012

Propaganda del Regime! - 1

"Venghino signori, Venghino!
Visitate le nostre splendide fabbriche, saggiatene di prima mano l'ottima struttura, udite da vicino l'incessante rombo delle instancabili macchine ed il dolce lamento degli operai all'opera!

Seguitemi per un tour addentro le meraviglie della moderna industrializzazione! Posso garantirvi personalmente che una volta giunti all'interno, non desiderete più andarvene in nessun qualsivoglia altro luogo!...

Venghino signori, Venghino!"

Fonte: Bollettino di Oz, n.86, p.13, Anno II D.C.A. (secondo anno dopo il conflitto d'autunno)
cit: il Bianconiglio Durante un comizio cittadino.

Jocularis


19 maggio 2012

Sketch Spaventapasseri

Un piccolo sketch per introdurre un nuovo personaggio di Winter Tales.. Lo spaventapasseri del mago di Oz! Nel prossimo post, il background completo del suo "dopo la fiaba".

Hide

2 maggio 2012

Il Cappellaio Matto: making of

La lavorazione riguardo il Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie, ci ha condotti verso una strada simile a quella percorsa in precedenza con Alice, che é stata il primo personaggio che abbiamo disegnato per Winter Tales. Anche il Cappellaio doveva apparire profondamente mutato rispetto all'originale di Carroll, divenendo nella nostra trasposizione un folle medico psichiatra con l'abitudine di torturare i sui disgraziati "pazienti". Avevamo però deciso che lo stile grafico dei soldati dell'inverno avrebbe dovuto essere più realistico dello stile utilizzato per rappresentare le Fiabe buone. Questa scelta ha avuto due motivi principali. In primo luogo volevamo rendere meno empatici i cattivi, in opposizione ad una stilizzazione più accentuata, come quella cartoonesca riservata alle fiabe buone. In secondo luogo Potevamo così dividerci meglio il lavoro, Lavorando Jocularis Sui Soldati ed io(Hide) sulle Fiabe.



Matita: Dopo qualche prova si é deciso per una figura particolarmente inquietante, Armata di strumenti chirurgici e pastrano signorile. Chiaramente in testa non poteva mancargli il classico cappello!













Colorazione: Jocularis, dopo aver completato la matita, é potuto passare direttamente alla colorazione ad acrilico, definendo i dettagli di stile del personaggio. Il pastrano bianco ha dato un aspetto più "medico" al cappellaio, mentre qualche schizzo di rosso sangue é servito perfettamente a rendere indubbia l'occupazione principale del personaggio, ed il suo sadismo.












Colore digitale: Dopo aver completato il lavoro di caracter design a matita e di colorazione manuale, Jocularis mi invia il file per gli ultimi ritocchi digitali. Sfondo, Ombra portata, Effetti vari.
E questo é il risulato finale!












Jocularis








Hide